Orari di apertura: Lunedì dalle 15.00-19.30 e dal Martedì al Sabato 9.00-12.30 e 15.00-19.30

Glaucoma: cos’è e come prevenire questa malattia

Il glaucoma è una malattia oculare correlata a una pressione dell’occhio troppo elevata. Nello specifico, la pressione interna è superiore a quella delle arterie che portano ossigeno e nutrimento alle fibre del nervo ottico, le quali a lungo andare vanno in sofferenza fino alla morte cellulare.

Si tratta perciò di una patologia che se non diagnosticata in tempo può portare alla cecità, poiché si verifica un lento ma progressivo danneggiamento del nervo ottico. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, almeno 55 milioni di persone nel mondo sono affette da glaucoma e in Italia si stima che colpisca circa 1 milione di persone.

QUAND’È PIÙ PROBABILE ESSERE AFFETTI DA GLAUCOMA

Quando si ha più di quarant’anni, ma anche se ci sono altri casi in famiglia (per questo si parla di familiarità per il glaucoma). Più si è anziani e più aumenta il rischio di essere colpiti da questa patologia oculare detta anche “silente”, perché non dà sintomi particolari nelle fasi iniziali.

COME SI TRATTA QUESTA PATOLOGIA VISIVA

La disabilità visiva provocata dal glaucoma si può prevenire, purché la malattia sia diagnosticata e curata tempestivamente. A differenza della cataratta, infatti, gli effetti sono irreversibili. L’unico modo per effettuare una diagnosi precoce del glaucoma è sottoporsi a una visita oculistica completa (almeno una volta l’anno per chi ha altri casi in famiglia). In particolare, i parametri che devono essere controllati sono: la pressione dell’occhio, l’aspetto del nervo ottico, il campo visivo e la valutazione del disco ottico.

Il glaucoma si cura con colliri o tramite l’uso di compresse assunti per un periodo ti tempo prestabilito in base allo stato di avanzamento della malattia.

L’Ottica Pozzi consiglia una prevenzione accurata per prevenire danni irreversibili al sistema visivo.