Orari di apertura: Lunedì 16.00-19.30 - Altri giorni 9.00-12.30 e 16.00-19.30 - Domenica chiusi

Arrossamento degli occhi: quali sono le cause?

I tuoi occhi si arrossano e non sai perché? Può accadere spesso di ritrovarsi con uno o entrambi gli occhi rossi e affaticati dopo una giornata davanti al computer, dato che si sfrutta in modo continuativo la vista (specie se non si fanno delle pause per riposare). L’arrossamento può essere dovuto anche a:

  • colpi di freddo
  • piccoli traumi
  • qualcosa che è entrato nell’occhio
  • l’uso prolungato delle lenti a contatto
  • il contatto con sostanze irritanti (fumo, polveri, cloro e ammoniaca)
  • l’aria troppo secca di un ambiente

Ovviamente, grattarsi o toccarsi gli occhi di continuo è un’abitudine dannosa, non solo perché peggiora l’arrossamento, ma soprattutto perché le mani se non sono lavate e disinfettate a dovere sono piene di germi e batteri che possono favorire delle pericolose infezioni.

Se il fenomeno si verifica frequentemente ed è accompagnato anche da altri sintomi come bruciore, lacrimazione, dolore o la comparsa di macchie, allora potrebbe essere il segnale per una patologia più grave come un’infezione, un’allergia, graffi della cornea o la pressione intraoculare elevata, ed occorre perciò fare una visita dall’oculista per un controllo immediato.